Sogno #1… la bambina da salvare

Sogno:

Ero in strada e davanti a me una bambina, 6/7 anni, bella, capelli lunghi, mi da la mano e mi tira verso un parco con dei giochi, cambia la scena e mi ritrovo in una galleria con luci arancioni e un po di nebbia, ho la bambina in braccio e corro, corro, sento il pericolo e gli autobus che passano potrebbero investirci, mi infilo in uno scantinato e vedo due uomini che indossano tute rosse, due meccanici in un’officina, una macchina, guardo la targa e leggo il numero 111, ho paura che possano farci del male e proteggo la bambina, poi mi calmo nel sogno e capisco che posso chiedere informazioni x uscire da li ..e mi sveglio!!!

 

Interpretazione

Sappi innanzitutto che ogni cosa in questo sogno rappresenta un aspetto della tua coscienza che la psiche/inconscio ti sta mostrando usando il linguaggio che gli è proprio, per l’appunto  il sogno, affinché tu possa attuare le misure necessarie per liberarti dei blocchi e delle dinamiche conflittuali inconsce che tendi a proiettare e perpetuare sugli altri, all’esterno, poiché troppo dolorose da riconoscere come parti tue.

Sei per strada, quindi stai seguendo la tua via, la via per liberarti e “tornare a casa”; via che ovviamente passa per momenti difficili e dolorosi.  La bambina rappresenta la tua Anima, la parte migliore di te, la parte che ti ha riportato in materia, che ti guida, e questa bimba ti invita a stare con lei (cerca una maggiore connessione), ti invita ad essere più lieve (ti porta a giocare), ti invita a una maggiore PRESENZA. Questa vita materiale è solo un viaggio, l’ennesima opportunità per  liberarti dalle zavorre acquisite nel corso delle esistenze e in questa incarnazione hai la grande possibilità di riuscirci. Mettiti in ascolto.

La galleria con le luci arancione rappresenta uno spazio della tua coscienza che mi sembra molto chiaro: il tuo subconscio, che ha sede nel secondo chakra, a cui simbolicamente è stato assegnato il colore arancio (le luci arancione). È quindi la sede delle forze psichiche, del karma, di tutti i movimenti sotterranei e bui che determinano le nostre reazioni inconsce. E’ anche la sede del piacere, della gioia, del gusto della vita, ma queste qualità si sviluppano quando l’oscurità è stata affrontata, compresa, accettata e trascesa. L’Anima ti aiuta in questo, infatti hai con te la bambina. La nebbia è anche molto indicativa perché tipicamente gli stati di annebbiamento emotivo e mentale dipendono dall’inconsapevolezza legata a questo centro.

Cerchi di salvare la bambina perché sei nella fase critica in cui queste forze oscure possono ancora avere la meglio sulla tua Luce, che la bambina personifica nel sogno. Gli autobus che temi sono gli eventi e le situazioni da cui ti senti sopraffatta,quelle  al di fuori del tuo controllo, a cui attribuisci la colpa della tua infelicità. In realtà come vedi questi meccanismi sono dentro e non fuori. Quante volte ti sei sentita “come se”  ti  avesse investito un autobus?

Dalla strada buia scendi ancora un po’ e ti trovi in uno scantinato e incontri due tipi con le tute rosse. Non ti dice niente? Il tuo viaggio nell’inconscio procede… stai scendendo nelle profondità più buie della tua coscienza: il rosso è il colore del 1° chakra. Sei chiamata ad affrontare le tue paure più profonde, la paura per la sopravvivenza, il sostentamento, la paura della morte improvvisa o senza mezzi. Devi prendere in carico la tua vita a 360° e non fare affidamento su nessuno al di fuori di te; i guardiani della soglia (i meccanici) di questa stanza del tuo palazzo che è la tua coscienza, ti mostrano una macchina: essa rappresenta simbolicamente la tua personalità. Ti stanno dicendo, sali e conduci la tua vita, assumi il comando e con esso la responsabilità piena della tua vita e decidi in che direzione andare; non sei mai sola, l’Anima ti protegge, sostiene e indirizza.

La personalità è il veicolo di manifestazione dell’anima nella materia ed è costituito da una triplicità: corpo fisico, corpo delle emozioni (astrale) e mente logico-razionale. E questa è la risposta al numero 111: la targa dell’auto, la tua personalità, che, grazie alla connessione col Sé Divino, può e deve finalmente mettersi alla guida del veicolo e condursi all’autorealizzazione, cioè integrarsi con la Luce dell’Anima.

Il tuo Sé Divino o Anima ti sta chiedendo di smettere di farti sballottare a destra e a manca da ogni evento. Lascia che tutto ciò che vivi e sperimenti SIA, lascialo andare, perché solo così interrompi la catena di sofferenza e paura. La tua voce interiore, spirituale, ti chiede di iniziare a creare i presupposti, grazie allo sforzo consapevole, per nutrire, sviluppare e realizzare l’Anima: sei chiamata a far crescere la bambina. Infatti nel sogno la proteggi, poi  ti calmi e realizzi che se chiedi aiuto troverai qualcuno che ti tende una mano per venir fuori dall’oscurità. Il Maestro Gesù disse: chiedete e vi sarà dato, bussate e vi sarà aperto. Abbi fede nella Sorgente Divina a cui sei connessa e rafforza questa connessione ogni giorno in ogni momento.

Ti do un’altra indicazione sul numero 111, tratta dal blog visione alchemica visto che non sono esperta di numerologia. Qui il link http://www.visionealchemica.com/significato-dei-numeri-maestri-doppi-e-tripli/

11, 111, 11:11
Questi numeri creano portali, ciò che è nel pensiero può essere realizzato velocemente. Dovrebbe trattarsi di una realizzazione consapevole con estrema attenzione a ciò che si pensa o che si sta pensando, essere uniti con il pensiero al proprio centro spirituale nel qui e ora, l’energia dell’archetipo del Genio canalizza idee e intuizioni, osservate i vostri pensieri.

Non so se hai qualche strumento efficace per lavorare su questa cosa. Ma ora che hai incontrato la tua Anima e sai com’è, o quanto meno, conosci l’aspetto con cui si è mostrata a te, puoi usare la visualizzazione – la mente crea. Inizia a visualizzarla sempre nelle meditazioni, ma anche nel tuo quotidiano. Trovala nello spazio sacro del tuo cuore e invocala per ogni necessità di comprensione, per vincere l’annebbiamento e soprattutto per aiutarti ad affrontare la paura e il dolore, e per lasciare andare ciò che tanto ti fa soffrire. Nel numero che hai visto c’è la chiave del tuo lavoro e per la tua realizzazione. Senza questi passaggi fondamentali la Luce dell’Anima non può stabilizzarsi, crescere e radicarsi.

 

Testo a cura di La Luce di Gaia ® Riproduzione consentita con citazione della fonte.

 

I sogni di questi ultimi tempi

Ritorno dopo tanti mesi di silenzio, dovuti alla necessaria assimilazione ed elaborazione delle grandi energie di trasformazione di questo ultimo anno, perchè, sebbene l’esigenza di rimanere in silenzio prevalga, sento il dovere di dare delle indicazioni riguardo a una tematica comune a tutti: i sogni di questi ultimi tempi.

Ormai da molti mesi raccolgo testimonianze da parte di un numero straordinariamente grande di persone che affermano di fare sogni molto complessi, pieni di particolari apparentemente scollegati fra loro, che non hanno un senso apparente se esaminati razionalmente, ma che inequivocabilmente lasciano loro delle sensazioni particolarmente intense, come se dentro a quell’esperienza vi sia un importante messaggio, che non riescono però a decodificare.

Ho chiesto a un’amica, Maria Rosaria Iulilucci, che ha un blog seguitissimo (http://camminanelsole.com/), molto seguita anche su Facebook, di condividere a beneficio di tanti, la mia risposta ad una persona che mi aveva chiesto aiuto nel comprendere cosa significassero i suoi sogni; lei è stata gentilissima nel prestarsi a questa condivisione, tuttavia credo sia meglio utilizzare questo blog perchè è molto oberata di lavoro, il suo servizio agli altri è veramente incessante e incondizionato e, dato che ognuno deve fare la sua parte nel servire la Vita e il Piano Divino per l’evoluzione planetaria, ho deciso che, ove possibile, compatibilmente con i miei impegni personali e di lavoro (ancora ho un lavoro e quindi il mio tempo è veramente ristretto), cercherò di condividere con tutti voi, attraverso queste pagine, i risultati delle interpretazioni individuali dei vostri sogni. Ovviamente questo non vuol dire che potrò dare riscontro a tutti, ma i sogni che riterrò veramente significativi, di valore e utilità comuni, saranno interpretati e pubblicati a vantaggio di tutti.

A seguire la risposta fornita attraverso la bacheca Facebook di Maria Rosaria, a cui farà seguito un nuovo articolo contenente l’interpretazione esaustiva di un sogno precisamente esposto.

...Interpretare i sogni è un po’ come camminare sulle uova, nel senso che vi sono da prendere in considerazione talmente tanti elementi che sarebbe troppo semplicistico e riduttivo tradurli così …sulla base di tracce approssimative. Il sogno che ho interpretato nel post di Maria Rosaria è talmente evidente nel suo significato che ho potuto “decifrarlo” senza sapere nulla del sognatore. I sogni sono prodotti da vari livelli della coscienza. È determinante il grado di coscienza dell’individuo e le condizioni del corpo astrale o emotivo, poiché quelle determinano gli stati d’animo che sperimentiamo durante l’esperienza onirica.
In linea generale posso dirti che, a meno che tu non faccia indigestioni quotidiane, generando quindi incubi per cattiva alimentazione, tutto ciò che sogniamo riflette lo stato dei nostri mondi interiori, come dire, delle “stanze” della nostra coscienza. E il modo in cui viviamo e affrontiamo le difficoltà del quotidiano ricade sulla natura e qualità dei sogni.
Per intenderci il cosiddetto “incubo” è tale per chi vibra ancora molto sulle frequenze della paura e ne è condizionato. I percorsi di consapevolezza, la meditazione e la comprensione dei processi interiori aiutano a sviluppare un sempre maggiore stato di calma interiore che modifica sostanzialmente la risposta emotiva. Ad esempio, sognare cataclismi e distruzione può farti risvegliare per il terrore, ma dopo un lavoro di trasformazione della coscienza lo stesso sogno, alla stessa persona, non causerà la medesima reazione, ma la stessa comprenderà sempre più chiaramente il messaggio contenuto in quell’esperienza onirica.
Nello specifico non so che cosa sogni nè cosa stai vivendo, ma sappi che qualunque cosa sia, il sogno è una strada piena di cartelli indicatori, e questo specifico momento della vita planetaria sta facendo emergere tutto il buio più profondamente radicato negli antri più oscuri della nostra psiche, dunque è fondamentale non nutrire quelle parti con ulteriore paura, ma accogliere questi passaggi e chiedere al tuo Sè Divino di illuminare quell’oscurità affinché sia trasformata. Se desideri una maggiore comprensione di qualcosa in particolare scrivimi più dettagliatamente e nei limiti del possibile cercherò di fornirti qualche strumento di aiuto…

Nel prossimo articolo l’interpretazione di un sogno ben descritto, nella speranza che vi possa essere utile.

 

Testo a cura di La Luce di Gaia ® Riproduzione consentita con citazione della fonte.