GUAI A SFIDARE LA MADRE!

Sono in silenzio da tanti tanti mesi. Era necessario. Vitale. Ancora serve il silenzio, solo che da ieri qualcosa di feroce è scattato. Ieri mattina alle 6 leggo da vari post su facebook dell’ignobile e criminale azione operata dal governo italiano ai danni della popolazione, per mezzo del decreto legge che impone l’obbligo vaccinale, per la somministrazione di ben 12 vaccini, entro il primo anno di età, che nell’arco del primi sei anni di vita contemplano tutta una serie di richiami, mentre per i bambini e ragazzi dai 6 ai 16 anni si attuano delle misure “riparatorie” affinché si provveda a colmare l’inadempienza. Questo il link della notizia su repubblica

Non vi dico cosa si è scatenato in me. Sono diventata una BELVA! E come ho scritto in un post sul mio profilo di fb.

Io sono madre e zia e custode.

Io sono MADRE di ogni bambino.

IO SONO LA MADRE.

IO SONO TUTTE LE MADRI.

ORA MI AVETE FATTO INCAZZARE.

VADO A MORIRE MA I MIEI FIGLI NON LI TOCCATE!

COMINCIATE A PREGARE SERVILI E INETTI INDIVIDUI.

PREGATELO BENE QUELLA SOTTOSPECIE DI ESSERE CHE CHIAMATE IL VOSTRO DIO.

LA QUIETE È FINITA.

ED IO – LA MADRE – SCENDO IN GUERRA!

Pare che ci siano 16 milioni di famiglie sul piede di guerra. E lo credo bene. Anche la più mite delle creature in natura diventa aggressiva se si minaccia la sopravvivenza dei propri cuccioli. Si vede che il sistema, l’ologramma Matrix sta traballando e prossimo a crollare, se sono arrivati a rischiare la furia di 16 milioni di madri.

Hanno sfidato il più grande potere esistente sulla terra.
LA MADRE.
Milioni di madri a difesa dei cuccioli.
E MO’ SO CAZZI.

Questo quanto ho scritto ieri sulla mia bacheca.

Chi mi conosce da tempo e personalmente sa bene quali sono state le mie “frequentazioni” degli ultimi 10 anni. E sa anche come la penso in materia di vaccinazioni, soprattutto perché vengo da una forte esperienza SUL CAMPO, dunque non parlo in preda a sindrome da social-virtual-pseudosaputellaggine del nuovo millennio del cazzo (e le parolacce le dico perché mi fanno stare meglio e c’avete fatto girare le palle co’ sto buonismo del ciufolo). Ed una delle cose molto importanti che ho imparato, grazie all’esperienza di 10 anni e più a fianco di un genio in campo medico e scientifico, è proprio la corretta informazione vaccinale.

I vaccini servono.
Ma non tutti.
Non tutti questi.
Non tutti insieme.
E NON CONTAMINATI
da sostanze tossiche che nulla hanno a che fare con la funzione vaccinale.

L’esavalente a un neonato di tre mesi che non ha un sistema immunitario ancora formato è un insulto troppo forte per non arrecare danni, immediati o futuri. In ogni caso laddove la prima somministrazione non riuscisse, ci pensano i richiami a uno e due anni, a dare il colpo di grazia.

Non venite a raccontarmi balle sulla necessità dei vaccini perchè vi interrogo sulle vostre competenze in materia di biologia e immunologia e pediatria.

La cosa peggiore di tutto questo pandemonio sono i commenti inqualificabili, di altrettanti inqualificabili personaggi (certamente troll nel 90% dei casi, alias PAGATI DAL SISTEMA PER ALZARE I TONI POLEMICI E FOMENTARE CAOS E CONFUSIONE), che solo perché dietro una tastiera si arrogano il diritto di sputare sentenze – tutti sapientoni diventate, nascosti dietro il vostro monitor, eh? – nonché giudicare, offendere e insultare volgarmente, madri, padri, onesti ricercatori della verità, che, spesso, dolorosamente perché hanno avuto esperienze forti causate dai vaccini, hanno il coraggio esporsi, metterci la faccia per il bene tutti i bambini.

A questa gentaglia dico: Cominciate voi a vaccinare i vostri figli. SUBITO! E vaccinatevi pure voi… Non vorrete mica contrarre la terribile epidemia di morbillo parotite pertosse varicella rosolia difterite tetano poliomielite meningite B e C aemophlilae influentia epatite B  … 12 vaccini 12!!! Sottoponetevi voi per primi coi vostri figli e nipoti; poi voglio vedervi sani, pimpanti in salute e meglio di come stavate prima. Allora, ma solo dopo che vi sarete immolati in nome della scienza (marcia), di cui tanto vi riempite quelle fogne che avete al posto delle bocche, solo allora, forse, avrete il diritto di parlare. Lo sancisco con la stessa violenza con cui voi sancite la legittimità di uno stato corrotto, e da cui siete pagati o altamente programmati nell’idiozia perpetua, che priva gli esseri umani dei diritti fondamentali alla salute alla scelta terapeutica e alla vita.
Ho visto PERSONALMENTE troppi bambini, nati sani, devastati da quadri patologici gravi insorti subito dopo il richiamo dell’esavalente.
Quelli che sostengono il contrario sono in palese malafede o non adeguatamente informati e dunque analfabeti funzionali, dato che nell’era dell’informazione non è ammissibile che si pronunci verbo senza aver prima potuto consultare adeguate fonti.

E adesso andate a dormire sonni tranquilli, mentre domani TUTTI dovrete precipitarvi a vaccinare i vostri bambini e ragazzi, TUTTI, compresi voi imbecilli di cui sopra. Ah… dimenticavo… visto che citate tanto facilmente scienza, scienziati, bla e bla… andatevi a leggere quello che dice una VERA rappresentante della scienza e della medicina VERA, e non inventata a tavolino, come fanno i delinquenti che guidano questa nazione. A questo link la lettera della D.ssa Lesmo al tal Paolo Mieli del “Corriere”, ovvero tutto ci che un giornalista non deve essere.

NOTA BENE.

Se dovete fare discorsi oppositivi, contenenti toni scortesi, offensivi e volgari allo scopo di scatenare inutili polemiche, ve lo dico subito QUESTA E’ CASA MIA! VI BANNO E VI SEGNALO COME TROLL. Questo post ha solo lo scopo di difendere il diritto alla libera scelta sanitaria e terapeutica, e alla tutela della famiglia, fornendo spunti di riflessione e informazioni nei limiti del possibile per uno spazio come questo. Chi è convinto che i vaccini servano tutti, comincino coi loro figli. Le persone capaci di pensiero critico, autonomo e consapevole, sono benvenute, così come i poco informati che desiderano capirci meglio. Il dialogo aperto e cortese è l’unico ammesso in questo spazio.

altri link:

http://frasideilibri.com/dr-flavio-bianchi-che-cos-e-una-vaccinazione-o-cambiamo-o-moriamo/

https://www.youtube.com/watch?feature=youtu.be&v=GJQkHrU6cf0&app=desktop

http://www.neonnettle.com/sphere/508-harvard-study-proves-unvaccinated-children-pose-no-risk

http://www.byoblu.com/post/2017/05/19/decreto-vaccini-il-commento-che-sui-giornali-non-leggerete-mai.aspx

http://www.movimento5stelle.it/parlamentoeuropeo/2017/02/vaccini-in-15-paesi.html

http://www.vacciniinforma.it/2017/05/19/vaccini-sparito-rapporto-aifa-su-reazioni-

avverse-codacons-diffida-il-ministro-lorenzin/5146

video di Povia dalla sua pagina fb

per chi volesse unirsi alle azioni contro questo provvedimento

http://www.terranuova.it/News/Salute-e-benessere/Decreto-vaccini-Lorenzin-e-governo-travolti-dalle-critiche-si-preparano-ricorsi-ed-esposti

https://www.change.org/p/raccolta-firme-a-sostegno-del-codacons-contro-il-decreto-legge-sui-vaccini?

recruiter=51545602&utm_source=share_petition&utm_medium=facebook&utm_campaign=share_petition&utm_term=mob-xs-no_src-no_msg&pt=AVBldGl0aW9uAJLgrAAAAAAAWR%2Fp90sQPb9lODYyYzU4Mg%3D%3D

pagina fb della LOV Liberi dall’Obbligo vaccinale

https://www.facebook.com/vaccinibasta/?fref=nf&pnref=story

scritto da: LaLuceDiGaia

Annunci

Sogno #1… la bambina da salvare

Sogno:

Ero in strada e davanti a me una bambina, 6/7 anni, bella, capelli lunghi, mi da la mano e mi tira verso un parco con dei giochi, cambia la scena e mi ritrovo in una galleria con luci arancioni e un po di nebbia, ho la bambina in braccio e corro, corro, sento il pericolo e gli autobus che passano potrebbero investirci, mi infilo in uno scantinato e vedo due uomini che indossano tute rosse, due meccanici in un’officina, una macchina, guardo la targa e leggo il numero 111, ho paura che possano farci del male e proteggo la bambina, poi mi calmo nel sogno e capisco che posso chiedere informazioni x uscire da li ..e mi sveglio!!!

 

Interpretazione

Sappi innanzitutto che ogni cosa in questo sogno rappresenta un aspetto della tua coscienza che la psiche/inconscio ti sta mostrando usando il linguaggio che gli è proprio, per l’appunto  il sogno, affinché tu possa attuare le misure necessarie per liberarti dei blocchi e delle dinamiche conflittuali inconsce che tendi a proiettare e perpetuare sugli altri, all’esterno, poiché troppo dolorose da riconoscere come parti tue.

Sei per strada, quindi stai seguendo la tua via, la via per liberarti e “tornare a casa”; via che ovviamente passa per momenti difficili e dolorosi.  La bambina rappresenta la tua Anima, la parte migliore di te, la parte che ti ha riportato in materia, che ti guida, e questa bimba ti invita a stare con lei (cerca una maggiore connessione), ti invita ad essere più lieve (ti porta a giocare), ti invita a una maggiore PRESENZA. Questa vita materiale è solo un viaggio, l’ennesima opportunità per  liberarti dalle zavorre acquisite nel corso delle esistenze e in questa incarnazione hai la grande possibilità di riuscirci. Mettiti in ascolto.

La galleria con le luci arancione rappresenta uno spazio della tua coscienza che mi sembra molto chiaro: il tuo subconscio, che ha sede nel secondo chakra, a cui simbolicamente è stato assegnato il colore arancio (le luci arancione). È quindi la sede delle forze psichiche, del karma, di tutti i movimenti sotterranei e bui che determinano le nostre reazioni inconsce. E’ anche la sede del piacere, della gioia, del gusto della vita, ma queste qualità si sviluppano quando l’oscurità è stata affrontata, compresa, accettata e trascesa. L’Anima ti aiuta in questo, infatti hai con te la bambina. La nebbia è anche molto indicativa perché tipicamente gli stati di annebbiamento emotivo e mentale dipendono dall’inconsapevolezza legata a questo centro.

Cerchi di salvare la bambina perché sei nella fase critica in cui queste forze oscure possono ancora avere la meglio sulla tua Luce, che la bambina personifica nel sogno. Gli autobus che temi sono gli eventi e le situazioni da cui ti senti sopraffatta,quelle  al di fuori del tuo controllo, a cui attribuisci la colpa della tua infelicità. In realtà come vedi questi meccanismi sono dentro e non fuori. Quante volte ti sei sentita “come se”  ti  avesse investito un autobus?

Dalla strada buia scendi ancora un po’ e ti trovi in uno scantinato e incontri due tipi con le tute rosse. Non ti dice niente? Il tuo viaggio nell’inconscio procede… stai scendendo nelle profondità più buie della tua coscienza: il rosso è il colore del 1° chakra. Sei chiamata ad affrontare le tue paure più profonde, la paura per la sopravvivenza, il sostentamento, la paura della morte improvvisa o senza mezzi. Devi prendere in carico la tua vita a 360° e non fare affidamento su nessuno al di fuori di te; i guardiani della soglia (i meccanici) di questa stanza del tuo palazzo che è la tua coscienza, ti mostrano una macchina: essa rappresenta simbolicamente la tua personalità. Ti stanno dicendo, sali e conduci la tua vita, assumi il comando e con esso la responsabilità piena della tua vita e decidi in che direzione andare; non sei mai sola, l’Anima ti protegge, sostiene e indirizza.

La personalità è il veicolo di manifestazione dell’anima nella materia ed è costituito da una triplicità: corpo fisico, corpo delle emozioni (astrale) e mente logico-razionale. E questa è la risposta al numero 111: la targa dell’auto, la tua personalità, che, grazie alla connessione col Sé Divino, può e deve finalmente mettersi alla guida del veicolo e condursi all’autorealizzazione, cioè integrarsi con la Luce dell’Anima.

Il tuo Sé Divino o Anima ti sta chiedendo di smettere di farti sballottare a destra e a manca da ogni evento. Lascia che tutto ciò che vivi e sperimenti SIA, lascialo andare, perché solo così interrompi la catena di sofferenza e paura. La tua voce interiore, spirituale, ti chiede di iniziare a creare i presupposti, grazie allo sforzo consapevole, per nutrire, sviluppare e realizzare l’Anima: sei chiamata a far crescere la bambina. Infatti nel sogno la proteggi, poi  ti calmi e realizzi che se chiedi aiuto troverai qualcuno che ti tende una mano per venir fuori dall’oscurità. Il Maestro Gesù disse: chiedete e vi sarà dato, bussate e vi sarà aperto. Abbi fede nella Sorgente Divina a cui sei connessa e rafforza questa connessione ogni giorno in ogni momento.

Ti do un’altra indicazione sul numero 111, tratta dal blog visione alchemica visto che non sono esperta di numerologia. Qui il link http://www.visionealchemica.com/significato-dei-numeri-maestri-doppi-e-tripli/

11, 111, 11:11
Questi numeri creano portali, ciò che è nel pensiero può essere realizzato velocemente. Dovrebbe trattarsi di una realizzazione consapevole con estrema attenzione a ciò che si pensa o che si sta pensando, essere uniti con il pensiero al proprio centro spirituale nel qui e ora, l’energia dell’archetipo del Genio canalizza idee e intuizioni, osservate i vostri pensieri.

Non so se hai qualche strumento efficace per lavorare su questa cosa. Ma ora che hai incontrato la tua Anima e sai com’è, o quanto meno, conosci l’aspetto con cui si è mostrata a te, puoi usare la visualizzazione – la mente crea. Inizia a visualizzarla sempre nelle meditazioni, ma anche nel tuo quotidiano. Trovala nello spazio sacro del tuo cuore e invocala per ogni necessità di comprensione, per vincere l’annebbiamento e soprattutto per aiutarti ad affrontare la paura e il dolore, e per lasciare andare ciò che tanto ti fa soffrire. Nel numero che hai visto c’è la chiave del tuo lavoro e per la tua realizzazione. Senza questi passaggi fondamentali la Luce dell’Anima non può stabilizzarsi, crescere e radicarsi.

 

Testo a cura di La Luce di Gaia ® Riproduzione consentita con citazione della fonte.

 

I sogni di questi ultimi tempi

Ritorno dopo tanti mesi di silenzio, dovuti alla necessaria assimilazione ed elaborazione delle grandi energie di trasformazione di questo ultimo anno, perchè, sebbene l’esigenza di rimanere in silenzio prevalga, sento il dovere di dare delle indicazioni riguardo a una tematica comune a tutti: i sogni di questi ultimi tempi.

Ormai da molti mesi raccolgo testimonianze da parte di un numero straordinariamente grande di persone che affermano di fare sogni molto complessi, pieni di particolari apparentemente scollegati fra loro, che non hanno un senso apparente se esaminati razionalmente, ma che inequivocabilmente lasciano loro delle sensazioni particolarmente intense, come se dentro a quell’esperienza vi sia un importante messaggio, che non riescono però a decodificare.

Ho chiesto a un’amica, Maria Rosaria Iulilucci, che ha un blog seguitissimo (http://camminanelsole.com/), molto seguita anche su Facebook, di condividere a beneficio di tanti, la mia risposta ad una persona che mi aveva chiesto aiuto nel comprendere cosa significassero i suoi sogni; lei è stata gentilissima nel prestarsi a questa condivisione, tuttavia credo sia meglio utilizzare questo blog perchè è molto oberata di lavoro, il suo servizio agli altri è veramente incessante e incondizionato e, dato che ognuno deve fare la sua parte nel servire la Vita e il Piano Divino per l’evoluzione planetaria, ho deciso che, ove possibile, compatibilmente con i miei impegni personali e di lavoro (ancora ho un lavoro e quindi il mio tempo è veramente ristretto), cercherò di condividere con tutti voi, attraverso queste pagine, i risultati delle interpretazioni individuali dei vostri sogni. Ovviamente questo non vuol dire che potrò dare riscontro a tutti, ma i sogni che riterrò veramente significativi, di valore e utilità comuni, saranno interpretati e pubblicati a vantaggio di tutti.

A seguire la risposta fornita attraverso la bacheca Facebook di Maria Rosaria, a cui farà seguito un nuovo articolo contenente l’interpretazione esaustiva di un sogno precisamente esposto.

...Interpretare i sogni è un po’ come camminare sulle uova, nel senso che vi sono da prendere in considerazione talmente tanti elementi che sarebbe troppo semplicistico e riduttivo tradurli così …sulla base di tracce approssimative. Il sogno che ho interpretato nel post di Maria Rosaria è talmente evidente nel suo significato che ho potuto “decifrarlo” senza sapere nulla del sognatore. I sogni sono prodotti da vari livelli della coscienza. È determinante il grado di coscienza dell’individuo e le condizioni del corpo astrale o emotivo, poiché quelle determinano gli stati d’animo che sperimentiamo durante l’esperienza onirica.
In linea generale posso dirti che, a meno che tu non faccia indigestioni quotidiane, generando quindi incubi per cattiva alimentazione, tutto ciò che sogniamo riflette lo stato dei nostri mondi interiori, come dire, delle “stanze” della nostra coscienza. E il modo in cui viviamo e affrontiamo le difficoltà del quotidiano ricade sulla natura e qualità dei sogni.
Per intenderci il cosiddetto “incubo” è tale per chi vibra ancora molto sulle frequenze della paura e ne è condizionato. I percorsi di consapevolezza, la meditazione e la comprensione dei processi interiori aiutano a sviluppare un sempre maggiore stato di calma interiore che modifica sostanzialmente la risposta emotiva. Ad esempio, sognare cataclismi e distruzione può farti risvegliare per il terrore, ma dopo un lavoro di trasformazione della coscienza lo stesso sogno, alla stessa persona, non causerà la medesima reazione, ma la stessa comprenderà sempre più chiaramente il messaggio contenuto in quell’esperienza onirica.
Nello specifico non so che cosa sogni nè cosa stai vivendo, ma sappi che qualunque cosa sia, il sogno è una strada piena di cartelli indicatori, e questo specifico momento della vita planetaria sta facendo emergere tutto il buio più profondamente radicato negli antri più oscuri della nostra psiche, dunque è fondamentale non nutrire quelle parti con ulteriore paura, ma accogliere questi passaggi e chiedere al tuo Sè Divino di illuminare quell’oscurità affinché sia trasformata. Se desideri una maggiore comprensione di qualcosa in particolare scrivimi più dettagliatamente e nei limiti del possibile cercherò di fornirti qualche strumento di aiuto…

Nel prossimo articolo l’interpretazione di un sogno ben descritto, nella speranza che vi possa essere utile.

 

Testo a cura di La Luce di Gaia ® Riproduzione consentita con citazione della fonte.

 

Il prezzo della vera libertà

I mediocri, alias gli schiavi inconsapevoli di essere tali, avversano con tutte le forze e non perdonano i loro pari risvegliati che, alla luce di questa nuova e per loro incomprensibile condizione, operano scelte che riflettono amore e rispetto per Sè stessi, rifiutando di piegarsi ancora a regole di falsa morale, dietro cui masse di umani anestetizzati e ignoranti di Sè, continuano a nascondersi per giustificare le proprie aberrazioni e intime brutture.
Chi ha il coraggio di cambiare vita, rinunciando a restare nella zona confort, affrontando le proprie paure, la propria oscurità, assumendosi i rischi che ciò comporta, attraversando lunghi e bui tunnel di dolore e disperazione, ma tenendo sempre lo sguardo puntato alla luce in fondo, è tacciato di egoismo, incuria verso chi si lascia dietro, come se trascinarsi appresso legami e situazioni che parassitano la tua energia e zavorrano la tua vita, fosse la missione eroica che ti fa guadagnare il paradiso.
Non può esserci libertà e risveglio, né Paradiso alcuno, se non siamo stati capaci di vincere le nostre paure più grandi, tagliando i grossi cordoni psichici e mentali che ci impediscono di volare. E per farlo è necessario lasciarsi alle spalle tutto ciò che è d’ostacolo: relazioni, situazioni di comodo, opportunità materiali, beni, agi o la subdola lusinga di esercitare forme di potere personale, a cui è fin troppo facile soggiacere. Chi pensa di essere libero senza aver fatto tutto questo, ma anzi biasimando chi questa scelta l’ha compiuta, sappia di essere solo un illuso.

 

testo a cura di LaLuceDiGaia, riproduzione consentita con citazione della fonte.

21 MAGGIO 2016 – UN NUOVO SALTO TRA LUCE E OMBRA PER INTEGRARE LA DEA DENTRO IL DIO – IL PLENILUNIO IN SAGITTARIO E LILITH IN SCORPIONE

Il prossimo Plenilunio avverrà il 21 maggio (ne parlerò dettagliatamente nell’Astrobollettino della settimana). Il Sole e la Luna si affronteranno da due punti opposti dello Zodiaco, tra il segno dei Gemelli, dove il Sole entra lo stesso giorno, e il Sagittario. Aria e Fuoco rispettivamente si alimenteranno a vicenda per dare vita alla passione tra il Dio e la Dea, simboli delle nostre parti complementari opposte che si guardano con rispetto e con lo stesso rispetto ci invitano ad una pacifica convivenza interiore. Creare pace dentro per costruire la pace fuori.
Lo stesso giorno la Luna Nera cambia segno dopo otto mesi. Si trovava dallo scorso 26 agosto 2015 nel segno della Bilancia ed ha portato tante coppie alla definitiva rottura o al riconoscimento definitivo di non poter fare a meno l’uno dell’altra nonostante tutto, soprattutto nonostante i due componenti della coppia stessa.
Ora il 21 maggio entra nel segno dello Scorpione, fino al 13 febbraio 2017 e sì che entreremo dentro il processo di trasformazione dell’ombra! Intanto riassumo il significato della Luna Nera: si tratta dell’ombra della Luna, quando il nostro satellite transita nel punto più lontano dalla Terra. E’ un aspetto estremamente nascosto di noi, non razionalizzabile. E’ la discesa dentro il tunnel di ciò che crea rabbia e reazione ma che è importante conoscere per indagare i propri limiti.
La Luna Nera è Lilith, la Donna Ribelle che è stata creata uguale ad Adamo e per questa sua uguaglianza non accetta il vassallaggio nei confronti dell’Uomo.
Lo Scorpione è un segno d’Acqua, legato al mondo emozionale, alla relazione con l’altro estesa al senso di fusione tra anime. Questo transito di Lilith ci farà incontrare o re-incontrare anime con cui probabilmente abbiamo stretto patti nel passato, che ora possiamo decidere se mantenere o lasciar andare per proseguire altrove, con altre anime, in altri luoghi, esplorando nuovi spazi dell’anima, che miracolosamente guarisce da antichi dolori.
Come questo avverrà dipende dalla posizione dello Scorpione nel nostro Tema di nascita o se ci sono pianeti che occupano il segno. In ogni caso, come sempre, ciascuno vivrà la propria crescita in modo perfetto per il momento presente.
La forza del Plenilunio in un segno di Fuoco come il Sagittario donerà all’ingresso di Lilith in Scorpione la volontà di trascendere il lato emozionale dell’incontro con l’altro per trasformarlo in un’occasione di profonda guarigione, che ci riallineerà tra passato e presente, aiutandoci a creare un futuro libero dal dolore delle ferite d’amore.
Il 28 maggio anche Marte retrogrado entrerà in Scorpione fino al 02 agosto. Arretrando dal Sagittario, il pianeta simbolo del Maschile, transiterà negli ultimi gradi dello Scorpione e non arriverà in congiunzione con Lilith, ma la sua presenza nel segno di cui era anticamente Governatore sicuramente dona forza ai valori dello Scorpione in quanto a esplorazione dei lati più intensi e profondi dell’animo umano.
Ci attende dunque un’estate in cui ancora una volta la coppia passa sotto il riflettore. Chi vorrà e avrà il coraggio, potrà crescere dentro di essa, mettendosi in discussione con l’altro e permettendosi a vicenda di farsi da specchio per guardare oltre le difficoltà delle reciproche proiezioni e bisogni. E questo vale ovviamente anche per i nuovi/antichi incontri – questo nuovo salto dentro di noi per portare luce all’ombra serve ad integrare gli archetipi della Dea e del Dio in un unico abbraccio di Unità tra gli opposti. Il mondo chiede pace e ciascuno può crearla in sé.
Stefania Gyan Salila
fonte: http://ashtalan.blogspot.it/
foto tratta da: https://primaveraviva.files.wordpress.com

Gli effetti delle potenti energie di questi tempi

Dopo un silenzio piuttosto lungo, in cui ho sentito (e sento ancora) il bisogno di ritirarmi in accoglienza ed ascolto, oggi vorrei esprimere una considerazione a fronte di tutta una successione di eventi strettamente correlati, anzi concatenati.

Partiamo da ieri. In una serie di post pubblicati sulla bacheca dell’amica di web Maria Rosaria Iulilucci (questa la sua pagina  https://www.facebook.com/mariarosaria.iuliucci?fref=nf ) la stessa evidenzia un fatto scioccante, che pare sia avvenuto due giorni fa, il 23 aprile, ovvero il collasso della magnetosfera terrestre per un periodo di 2 ore, tempo lunghissimo rispetto alla tipologia del fenomeno.

QUI la pagina in inglese da cui è stata tratta l’informazione, successivamente approfondita e ulteriormente verificata da Maria Rosaria; mi preme sottolineare che lei è un’appassionata ricercatrice di tutto ciò che concerne l’espansione della coscienza umana e planetaria, vista attraverso l’attività solare e il modo in cui questa impatta e si riversa sulla vita terreste. In questo post tratto dal blog di Maria Rosaria, potete leggere la successione di notizie, così come esposte dalla stessa.

Cito testualmente dal post di stamattina, lunedì 25 aprile:

“…la scienza parla e dice tante cose…sicuramente senza magnetosfera e con una tempesta solare in atto…le conseguenze sarebbero pericolosissime (distruzione totale) …ma la scienza non considera mai…la perfezione della creazione Divina………….

…………vi chiedo solo di riflettere oltre i 360 gradi consentiti…e di sentire…di andare oltre il pensiero limitante…di osare di pensare che se gli antichi maestri dicevano che in questo tempo la fisica della materia sarebbe cambiata…anche i fenomeni di cui siamo testimoni come un collasso di due ore del campo magnetico…potrebbe avere una nuova spiegazione che noi umani non riusciamo ancora a comprendere …”

Da qui parte la mia considerazione, che ho peraltro espresso molto sinteticamente in un commento al suo post di FB.

Giorno 22 Aprile è ricorso il Wesak 2016. Chi “calca il sentiero” di sviluppo consapevole della propria coscienza, sa bene cosa sia il Wesak, quindi non mi spenderò in spiegazioni in tal senso, ma per chi non lo sa e volesse approfondire questa è la fonte più autorevole di informazioni al riguardo, cioè il sito della Lucis Trust, organizzazione fondata da Alice Ann Bailey, colei che, guidata dal Maestro D.K., ha espresso la volontà della Gerarchia Planetaria di diffondere la celebrazione a tutta l’umanità.

Ogni anno durante il Wesak accade che le energie spirituali profuse sulla Terra e riversate dalla Gerarchia e dal Cristo sull’umanità aperta ad accoglierle, sono “colorate” per così dire, di una sfumatura, una nota ben precisa, che viene comunicata ai discepoli più avanzati  attualmente in incarnazione sul pianeta, affinchè ne diano diffusione a tutti coloro che sul sentiero si impegneranno,  in accordo a quella nota,  ancor più strenuamente ad essere strumento per affermare il Piano Divino sul pianeta.                  Nella celebrazione del Wesak dell’Associazione Atman, ogni anno il fondatore Massimo Rodolfi comunica la nota fondamentale che, a partire da quel momento, accompagnerà lo sviluppo e il compito assunto dalle anime incarnate, e connoterà la vita planetaria.     Perché dico tutto ciò? Perché mai come questa volta vi è stato un riscontro tanto immediato e “spettacolare” a confermare l’impegno e il lavoro che ci aspetta e in cui già ci muoviamo…

E veniamo al dunque. La nota fondamentale di questo Wesak, che risuonerà per tutto l’anno spirituale, è “conversione della materia” . QUI  l’articolo di Massimo Rodolfi successivo alla celebrazione di venerdì 22 aprile.

L’indomani, sabato 23 aprile, accade questo misterioso e apparentemente inoffensivo collasso della magnetosfera… E francamente la cosa mi lascia alquanto basita, perché, al di là di ciò che fisici, scienziati, astronomi e teorici in genere possano affermare come verità, basandosi sulle proprie conoscenze (?????… parliamone…), in tutto ciò io ci leggo una MANO superiore all’opera ed una Volontà precisa, in linea a quanto profetizzato da mistici e saggi di ogni epoca. Quindi mi pare proprio che sia tutto perfettamente coerente: la materia sta mutando!

Sfortunatamente chi ha bisogno di dati, pesi e misure  non potrà accedere a grossi margini di comprensione, ma chi sceglie di abbandonarsi alla vasta saggezza divina, riconnettendosi al proprio sentire interiore, può attingere ad una diretta sorgente di conoscenza e leggere al di là del velo della materia, laddove altri non riescono a vedere.

Nessuno prima d’ora su questo pianeta ha mai sperimentato l’uscita dalla terza dimensione, questo sta accadendo. Non è restando ancorati a paradigmi e schemi di terza dimensione che potremo favorire la trasformazione della materia, quindi, accettiamo, nello sforzo, nella tensione, ma anche in piena fiducia e apertura… La vita è perfetta e noi siamo suoi figli: quale madre opera a danno dei propri figli?

Se è stato scritto che la Terra transiterà su un piano di coscienza superiore, mentre i suoi abitanti (quelli consapevoli) sono in incarnazione, allora è tempo di rimboccarsi le maniche, smettere di lamentarsi ed accettare di essere co-protagonisti e co-creatori di un evento eccezionale nella storia dell’universo conosciuto

Abbiate fede e accoglienza, tenete occhi, orecchie e cuori aperti per ricevere il flusso di energia cosmica che proviene dal cuore della galassia a cui siamo tutti connessi.

Sappiatelo e agite di conseguenza.

Che la Luce illumini il vostro cammino sempre e la Pace fluisca attraverso di voi.

Siate Pace, diffondete Pace, come Lui ci insegnò.

 

 

Testo a cura di La Luce di Gaia ® Riproduzione consentita con citazione della fonte.

 

 

 

A tutte le coscienze in espansione: siate autenticamente consapevoli, smantelliamo l’illusione.

 Esortazione

C’è una tendenza allo sviluppo, alla crescita, al perfezionamento e una coincidente tendenza inconscia alla distruzione, al caos, all’involuzione. E’ la realtà di questo piano di esistenza che è duale.
C’è una forza evolutiva, e una forza involutiva, che lo vogliate o meno, che ci crediate o meno. E queste tendenze sono cicliche, riverberano secondo tempi e modi che sono fuori dal nostro controllo, almeno fino al momento nel quale iniziamo a farci caso.
Ci sono periodi in cui siamo motivati a fare molto e periodi di riposo.
Ci sono periodi ‘illuminati’ e periodi ‘terra terra’, e questo è nell’ordine delle cose, perciò, per favore, smettetela di pensare che le cose debbano sempre essere in ‘crescita’ e ‘andare bene’ se siete sul cammino.
Questo non è lo scopo. Lo scopo è trascendere la dualità, la polarità, testimoniarla silenziosamente ed andare avanti identificandosi sempre di più con la parte silenziosa, gentile, infinita e smettendola di identificarsi con ‘le forme’ belle o brutte che siano. Questo è per me il senso di una pratica, di una disciplina, di un percorso ‘spirituale’.
Se avete dei down non state sbagliando niente, anzi forse è facile che proprio questi down abbiano da insegnarvi qualcosa di molto, molto importante. Ma per piacere smettetela di cercare solo il bello, il puro, lo spirituale edulcorato e dalla patina splendente, e di credere che quando la vita non è come la desiderate ci sia qualcosa di sbagliato in voi, nelle vostre pratiche, nei vostri percorsi.
Smettetela di credere che la vita debba per forza essere in un modo e iniziate, finalmente, a fidarvi.
Solo la fede vi può portare a trascendere le forme, e la loro illusorietà.
Solo la fede vi può portare a crescere oltre il ‘bisogno’ di benessere materiale, e oltre la convinzione che avete bisogno di cose, persone, o situazioni per essere felici.
Solo una fede incrollabile vi può consegnare il potere che state cercando, che non dipende mai da ciò che il mondo sembra fare.
fonte:  http://maghierranti.blogspot.it/2016/03/esortazione.html

Ama nel prossimo il SOGNO che lo abita: il suo destino e la sua autenticità

«Ama nel prossimo, come in te stesso, ciò che viene prima di tutto, ciò che precede atti e pensieri, ciò che precede la persona stessa: l’eterno che è in ogni uomo e in ogni donna.

Amare nell’altro ciò che egli sogna, il suo proprio sogno.
Come possiamo vedere realmente l’Altro, se dapprima non riusciamo a scorgere il sogno che lo abita?
E come possiamo farlo se prima non riusciamo a scorgere il nostro stesso sogno, a viverlo?
E’ un demone creativo che porta in mano il nostro sogno.
Oltre atti, pensieri e gesti, per vedere realmente l’altro bisogna imparare a scorgere da cosa egli è vissuto, scorgere quel suo unico e peculiare sogno.
Amare quel singolo modo che ognuno di noi ha di rapportarsi al proprio sogno interiore, al proprio demone creativo. Ama sempre ciò che alimenta quel fuoco, e dopo soltanto puoi amare il fuoco stesso.
Effimero sempre è quell’Amore che si occupa del solo focolare, giocandoci, intrattenendosi, senza sapere né da dove nasca né dove tenda.
Il fuoco, una volta che smette di ardere, non si accende dal nulla. Bisognerà adoperarsi.
E’ perciò un bene amare ciò che fa accendere quel fuoco, affinchè si possa fare qualcosa in quei momenti nei quali esso può spegnersi.
Da dove esso ha inizio?
Un Amore che non tenga conto di questo è effimero quanto una candela che brucia e poi si spengne.» (Emanuele G. Casale – 06/07/2015 )
«Incoraggia gli altri nei loro punti di forza e non sminuirli mai per le loro debolezze.
Nel dare forza agli altri, anche tu diventerai più forte.
Al contrario, mortificando gli altri, mortificherai solo te stesso.
Il colore con cui dipingi una ringhiera è lo stesso colore che ti resta sulle mani.»
(Swami Kriyananda)

«Amore è continuare ad accompagnare l’altro nonostante si sia giunti alla propria meta temporanea…
Amore è vedere il futuro dell’altro e averne cura come se fosse il proprio, è stringere tra gli abbracci i sogni dell’altro, per infondergli luce, affinchè si realizzino.
Ma dapprima si ama e si conosce la propria stella? Curando la nostra antica stella curiamo l’universo intero nostro, e dell’altro.» (Emanuele G. Casale )

« (…) Anche nel nostro rapporto con gli altri uomini, la questione decisiva è se in essi si manifesti o no un elemento infinito.»
(C.G.Jung – Ricordi, Sogni, Riflessioni. Autobiografia)

 

 

fonte: http://www.jungitalia.it/2016/03/20/nelle-relazioni-importante-riuscire-vedere-amare-sogno-interiore-dellaltro/

 

ECLISSI DI SOLE… 9 – 3 – 9 – 3 – 9

 

Ecco un’altra eclissi di Sole, la prima dell’anno 2016 la cui somma da un 9, teniamolo presente, accade il 9 marzo, visibile sul Pacifico avverrà alle 3,00 ora italiana e durerà circa 3 minuti. Il Sole oscurato dalla Luna che si trova alla distanza minima dalla Terra e perciò viene definita Superluna, questo perché ai nostri occhi appare più grande del normale. Mercoledì si troverà a 360.000 km di distanza e ciò la farà sembrare più grande. Sarà quindi eclissi totale di Sole con una Super Luna !!!

I fortunati a godersi lo spettacolo saranno gli abitanti dell’Indonesia orientale, qui la copertura del disco solare sarà pressoché totale, mentre sarà solo parziale per chi guarderà dall’Australia settentrionale, dall’Asia orientale e dell’Alaska. Per chi non avesse comprato un biglietto aereo ma decidesse di godersi lo spettacolo seduto comodo in poltrona, la Nasaoffrirà una diretta sul web a partire dalle 2 di notte, mentre i suoi ricercatori saranno in Indonesia per vincere una sfida contro il tempo: riuscire a studiare la parte più interna dell’atmosfera solare (corona) scattando immagini a raffica in 3 minuti di buio. Un’occasione imperdibile, visto che la prossima eclissi totale sarà il 21 agosto 2017.

CHE ENERGIE PORTERA’ QUESTA ECLISSI?

Riprendendo tutti i dati forniti abbiamo un 9.3.9 estrapolato dalla data, la durata del buio un’altro 3, la distanza della Luna dalla Terra 360.000 km, abbiamo di nuovo un 9 (3+6=9) se aggiungiamo questi numeri a quelli della data, abbiamo una bellissima sequenza 9.3.9.3.9, vi consiglio di visualizzarla che entra nel vostro DNA, anche dentro al vostro cuore, oppure scritta in un biglietto ponete sopra un bicchiere d’acqua per tutta la notte e bevetela il mattino del 9 marzo al vostro risveglio, ciò aiuterà l’apertura del cuore all’amore, anche incondizionato. Sommando questa sequenza infatti 9+3+9+3+9 abbiamo un bel risultato, il 33 bellissima conferma, il numero maestro 33 archetipo del Maestro, energia Cristica che entra nel cuore e nel DNA come amore incondizionato, evoluzione spirituale dell’Umanità, questa è l’energia che permea questa eclissi di Sole.

Il 33 si valuta anche come 6 archetipo dell’Angelo, il numero dell’armonia e dell’amore di coppia, ecco che queste energie si possono utilizzare focalizzandosi anche per equilibrare le nostre relazioni, sia famigliari che di coppia ma anche per portare sempre più luce al nostro maschile e femminile, per essere in armonia con noi stessi, la miglior condizione per armonizzarsi con gli altri. La Superluna, simbolo dell’energia femminile ci suggerisce come questa parte di noi debba essere risontizzata non a discapito del maschile ma per bilanciarlo e poter esprimere tutta la creatività, l’intuito e la sensibilità insita nel femminile.

Il 9 archetipo del Liberatore è il numero dell’Amore incondizionato, lo conferma l’astrologia, apre la via a nuove visioni e a nuovi modi di pensare, l’influenza del nove è ispirare per riportare armonia ed elevare le coscienze. Ha un’energia potente il 9, è il numero del compimento, qualcosa finisce per dare inizio ad un nuovo ciclo, ci aiuta a giungere al conseguimento dell’obbiettivo oppure ad avere più chiarezza per comprendere quale sia questo obbiettivo e la relativa chiusura con ciò che non sostiene più l’evoluzione, il progresso o con l’ostacolo che si oppone ai cambiamenti, fine e principio dunque ed infatti le eclissi hanno la stessa funzione, chiudono un ciclo e ne aprono un altro. Ciò è confermato anche dal nostro sentire, abbiamo queste sensazioni di tensione, nervosimo, mal di testa per alcuni, cerchiamo allora di mettere a posto e chiudere ciò che è rimasto in sospeso, almeno a livello energetico, con visualizzazioni, Theta Healing o altre tecniche che conosciamo, ripulire ciò che non è ancora risolto ci farà transitare su questo ponte tra noi e ciò che ci attende con più leggerezza per ritrovarci nei giorni seguenti ad iniziare il nuovo ciclo più leggeri.

Il 3, altro numero protagonista di questo computo ci aiuterà proprio nell’avere leggerezza, l’archetipo del Giullare, portatore della gioia è un numero completo, ci aiuterà ad esprimerci con l’azione e la parola, a manifestare nel nuovo ciclo i nostri talenti, infatti rappresenta l’espressione di sé dei propri potenziali. Ci aiuterà ad avere una maggior percezione delle nostre capacità interagendo con maggior sicurezza nel quotidiano per accrescere il nostro benessere.

Accogliamo allora positivamente anche questa eclissi, facciamo attenzione ad eventuali sincronicità che accadono nei giorni prossimi all’aeclissi, sia prima che dopo, possono portare indicazioni e consigli, anche se l’attenzione dovrebbe essere sempre attiva… qui e ora! Il pensiero crea e perciò la predisposizione con cui attendiamo un evento è sempre importante, cerchiamo di essere ben radicati, centrati in noi stessi e queste energie magari porteranno anche delle sorprese… piacevoli sorprese, con tutto il lavoro fatto in questi ultimi due anni, non contiamo quelli prima che in confronto sono stati una passeggiata, ci meritiamo una bella sorpresa… un aiuto incentivante per proseguire il percorso più leggeri!!!

 

fonte   http://www.visionealchemica.com/eclissi-di-sole-9-3-9-3-9/

 

 

Note.

Le cose belle si condividono e si diffondono… diffondere la bellezza. la freschezza e le idee originali è anche una delle prerogative di questo blog. E allora condivido e diffondo con piacere questo articolo tratto da un blog amico, questo il link

https://ssapevateglo.wordpress.com/2016/03/02/note/

 

 

DO importanza ai REgali che MI FA SOLitamente LA muSIca? Dovrei, dovremmo. Andare d’amore. E d’accordo: Re maggiore, un monarca giusto, il più saggio perché senza corona. Egli spiegava …

Sorgente: Note.